domenica 2 marzo 2014

Rame da indossare e i suoi benefici

Preparando il mio orto sinergico devo aver esagerato un po' con zappa e vanga e il mio caro nervo sciatico destro si è infiammato. Tra rimedi omeopatici e fitoterapici e impacchi con sale himalayano caldo, ho anche applicato un cerotto di rame sulla zona lombare, che, insieme a tutti gli altri rimedi, mi ha già quasi riportato alla normalità, senza bisogno di alcun antidolorifico o antinfiammatorio tradizionale. E così mi è venuta l'idea di scrivere un post sulle proprietà del rame ed il suo utilizzo come antidolorifico e antinfiammatorio. 

Il rame, come tutti sappiamo è un metallo dal colore rossastro, ottimo conduttore di elettricità e calore. Il suo simbolo chimico è Cu, da cuprum ossia il nome del rame in latino. Cuprum, a sua volta, deriva il suo nome dall'isola di Cipro, dove il rame era estratto in abbondanza. Cipro fu anche il luogo dove nacque Afrodite, dea della bellezza, dell'amore e della sensualità. Proprio a causa del comune luogo d'origine, in mitologia il rame viene associato ad Afrodite.

Molto probabilmente, il rame è stato il primo metallo utilizzato dall'uomo, sono stati ritrovati oggetti che risalgono al 8700 a.C.
Gli Egizi utilizzavano il rame per la costruzione di armi, utensili e pregiati bracciali che, probabilmente utilizzavano già a scopo terapeutico. Greci e Romani conoscevano già le sue applicazioni in campo terapeutico e lo utilizzavano per preparare rimedi antinfiammatori. Al giorno d'oggi sono molti gli studi scientifici per spiegare le benefiche influenze del rame sul nostro organismo.

Il rame è essenziale per lo sviluppo del corpo umano, lo assumiamo attraverso cibo ed acqua ed ha molte funzioni importanti, aiuta il funzionamento del sistema immunitario, delle attività cerebrali e cardiovascolari, combatte i radicali liberi ed è importante per la pelle e rafforza le ossa. 

Insomma il rame è un metallo molto importante per l'uomo sotto molti aspetti, ma quello di cui vi voglio parlare e di cui ho personale esperienza, è il suo effetto sul corpo quando viene "indossato" sotto forma di bracciali, anelli e cerotti.
 
Il rame, assorbito attraverso la pelle, ha proprietà stimolanti su tutto il fisico ma è soprattutto utile in caso di artrite, dolori articolari, sciatalgie, dolori reumatici e muscolari, in quanto funziona come agente antiossidante ed antinfiammatorio.
Il rame aiuta anche a scaricare l'energia elettrostatica in eccesso e a contrastare le onde elettromagnetiche.


I bracciali e gli anelli sono realizzati a cerchio aperto, con le due estremità che non si toccano tra loro, per creare un circuito in grado di intercettare le cariche elettrostatiche e quindi scaricarle e spesso hanno due magneti posti alle due estremità per contrastare le onde elettromagnetiche.





Bracciali ed anelli, portati giorno e notte, sciolgono contratture e tensioni, rilassano i muscoli, alleviano i dolori ai tendini della mano e del braccio e sono particolarmente indicati per chi lavora molto al computer.



I cerotti sono realizzati con particolari emulsioni di resine naturali e rame e sono da applicare sulla parte dolente. Alleviano il mal di schiena, i dolori lombari e le sciatalgie. Esiste anche un cerotto modellato appositamente per la zona del collo e delle spalle che dona sollievo in caso di dolori cervicali.

Portando i bracciali e gli anelli di rame, può venire al polso o al dito un segno scuro verdastro, che è sintomo dell'assorbimento del rame attraverso la pelle e dell'effettiva efficacia.
Personalmente ho notato che questo fenomeno si manifesta prevalentemente in presenza di dolori articolari o muscolari.

Premesso che a me piace moltissimo il rame anche da un punto di vista estetico, la mia esperienza personale è assolutamente positiva riguardo l'utilizzo del rame sulla pelle. Io indosso sempre due bracciali, uno per polso, e un anello alla mano destra e, da quando li porto giorno e notte, il solito dolore alla spalla e quello alle dita della mano, si sono attenuati moltissimo. Inoltre utilizzo, con ottimi risultati, sia il cerotto per la cervicale, che ho spesso infiammata, sia quelli generici per dolori vari, come quello di questi giorni alla zona lombare. 
Se ancora non conoscete il rame sotto questo aspetto, vi consiglio caldamente di provare e rimarrete stupiti!

Ecco le mie "gioie ramate"...


Ed ecco alcuni suggerimenti per gli acquisti




Bracciale In Rame Gotik
Il bracciale è adattabile ed è disponibile in 3 misure
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 16.5



Bracciale Rame Micene
Un inesauribile fusione creativa ispirata al passato!
Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere
€ 26





36 commenti:

  1. Ciao ho conosciuto il tuo blog grazie all'iniziativa di Silvia pensieri chic...mi ha rapito questo tuo spazio complimenti davvero, non sò ma il rame ha in se qualcosa di speciale...mi cattura e vedere le tue realizzazioni ne è la conferma. Se ti fa piacere ti aspetto nel mio blog http://milemuamakeup.blogspot.it/ a presto ^__________^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!....ma queste in rame non sono mie realizzazioni!
      Ciao
      Serena

      Elimina
  2. Fantastico! Appena trovo questi cerotti al rame li regalo a chi so! Hihihi! :-) grazie per questo utilissimo post sul rame!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti possa esser stato utile il mio post! I cerotti li puoi trovare da macrolibrarsi.....nel post le parole di colore arancione (cerotto-cerotti) sono cliccabili e portano al link diretto di acquisto da macrolibrarsi.
      Ciao
      Serena

      Elimina
  3. Quante informazioni interessanti, grazie per averle condivise.
    Complimenti per le tue creazioni ramate e sono sicura che grazie ai tuoi rimedi guarirai presto.
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per averle lette! ......le creazioni però non sono mie.....
      A presto
      Serena

      Elimina
  4. Cara Serena, sei sempre un pozzo di informazioni utilissime! Ma dove si può acquistare quel tipo di cerotto? E il prezzo indicativo qual'è? Grazie mille! =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela! Io li ho acquistati da macrolibrarsi....sul post le parole arancioni (cerotti-cerotto) sono cliccabili e portano al link diretto di acquisto su macrolibrarsi.
      Ciao, a presto
      Serena

      Elimina
    2. Ah...che scema...non ci ho fatto caso!
      Davo per scontato che li vendessero anche nei negozi tradizionali....anche se non li ho mai visti.
      Vado a vedere, grazie! =)
      Daniela

      Elimina
    3. Ma figurati! non sei l'unica ad avermelo chiesto, quindi forse non era abbastanza individuabile la scritta cliccabile! Forse nelle grandi città ce l'hanno anche nei negozi tradizionali, magari erboristerie ben fornite o negozi del biologico un po' grossi o forse anche farmacie omeopatiche e fitoterapiche....io qui da me non li ho mai visti da nessuna parte.
      Buona serata
      Serena

      Elimina
  5. grazie per aver partecipato all'iniziativa fatti conoscere su kreattiva, mi piace molto il tuo blog e ti seguo volentieri ciao rosa di kreattiva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per l'ospitalità!
      A presto
      Serena

      Elimina
  6. Ciao Serena, complimenti per questo bellissimo post!! davvero molto MOLTO utile, non sapevo di tutti questi benefici che può dare il rame!! mi dispiace molto che sei stata male :( spero che ora stai meglio.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ivy! Sì sì, ora sono come nuova :-) grazie!
      Buona serata
      Serena

      Elimina
  7. Da me c'è un premio per te!!
    :) a presto

    RispondiElimina
  8. articolo interessante.io sono anni che metto un anello di rame.a parte che quasi sempre mi lascia giù il colre scuro (infatti ho un tot di problemi alla schiena....) a volte mi è capitato che mi facesse venire la tachicardia.non so perchè però.
    un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Strano......mi pare che possa provocare tachicardia, insieme ad altri sintomi, ma solo se ingerito in elevatissime quantità....ad esempio bevendo acqua con elevatissime concentrazioni di rame...
      comunque se noti che questo fenomeno ti capita spesso quando hai del rame a contatto con la pelle, magari è meglio che ne parli con un medico...
      A presto, buona serata
      Serena

      Elimina
  9. Madddai! Sapevo delle proprietà del rame...ma il cerotto non l'avevo mai visto!
    Darò un'occhiata in giro per il maritino sempre acciaccato!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)
      Vedrai che gli sarà utile!
      Buona serata
      Serena

      Elimina
  10. Fantastico! Come sai io lavoro il rame per fare i miei gioielli ed ero a conoscenza dei benefici che si hanno indossandolo....ma il cerotto questa poi! Mi hai fatto strafelice! Io soffro molto di dolori cervicali che quando arrivano mi bloccano da metà schiena in su, per parlare del mal del testa a cui si accompagnano. Insomma un rottame! Grazie grazie mille. Stefania
    p.s: non sono ancora riuscita ad inserire giveaway nel mio blog :( scusami sono proprio impedita con ste cose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, i tuoi gioielli oltre che molto belli, sono anche benefici! Prova, prova, io mi trovo molto bene con quelli per la cervicale!
      Non preoccuparti per il banner.....non è un problema :-)
      A presto
      Serena

      Elimina
  11. Ciao, utilissima lezione sul rame, il cerotto proprio non lo conoscevo, arrivo dal link party di pensierichic e il tuo blog mi piace molto. Ti seguo volentieri. A presto.

    RispondiElimina
  12. grazie per l'articolo davvero interessante... l'ho condiviso sulla mia pagina fb... spero non ti dispiaccia!
    un abbraccio
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi dispiace affatto! Anzi, grazie!
      Buona giornata
      Serena

      Elimina
  13. Veramente esaustivo ed interessante questo post, grazie per la condivisione.....mi piace il tuo blog! poi torno a vedere meglio tutto il resto.

    Buona serata, Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura!
      E benvenuta!
      Buona serata anche a te
      Serena

      Elimina
  14. Mi hanno regalato uno di questi bracciali unisex qualche hanno fa, l'avevo abbandonato in un cassetto! Ora vado a cercarlo...

    RispondiElimina
  15. Ciao, arrivo da linky di Alex, incuriosita dal tuo bel sapone blu sono rimasta rapita da tutto ciò che ho trovato qui, questo post in particolare, per me che soffro di cervicale e artrosi alle mani è prezioso! Grazie delle informazioni!!!
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Silvia!
      Grazie a te per essere passata ed avermi letta ^_^
      A presto
      Serena

      Elimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  17. Grazie per aver scritto questo post, anche io conoscevo prima i benefici effetti del rame ma te lo hai spiegato proprio bene, mi son permessa di riprodurlo scrivendo da dove lo avevo tratto, cioè il tuo nome Enjoy life, spero non ti dispiaccia, io faccio bracciali in rame e molte altre creazioni con questo metallo fantastico, se a qualcuno interessasse avere un bracciale in rame battuto sono a disposizione. Grazie ancora, ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela!
      Sono appena stata sul tuo sito e sulla tua pagina fb ed ho visto le tue creazioni in rame.....belle, soprattutto quelle con le pietre, io adoro rame e pietre insieme!
      Ciao, buona serata
      Serena

      Elimina
  18. Complimenti per il post
    http://www.maldivesit.com/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...