Film da vedere



Qui trovate un elenco di film che, secondo me, "lasciano qualcosa", quelli che toccano l'anima, che fanno "crescere", quelli che ognuno dovrebbe vedere almeno una volta nella vita.

Alcuni di questi, in qualche modo, hanno cambiato la mia vita.

Buona visione!


Il primo film dell' elenco non poteva che essere Earthlings, il film documentario che ha rivoluzionato la mia vita! La visione di questo film mi ha svegliata da un lungo sonno incosciente e inconsapevole, ha aperto i miei occhi sul totale sfruttamento degli animali non umani da parte degli animali umani e mi ha fatto "vedere" cose che prima non riuscivo a vedere, donandomi, tra le lacrime, la consapevolezza che prima mi mancava, per sempre!
Al termine della visione di questo illuminante film ero vegana!

Earthlings è il documentario antispecista più completo che sia mai stato realizzato ed è frutto di cinque anni di studio approfondito svolto all'interno di allevamenti, rifugi, negozi, industrie e laboratori, spesso attraverso l'uso di telecamere nascoste. La voce del narratore è dell'attore e animalista Joaquin Phoenix. 

Il film descrive lo sfruttamento degli animali da parte degli esseri umani in ogni ambito della vita. Descrive la nostra totale dipendenza dagli animali... per il cibo, l'abbigliamento, la sperimentazione scientifica, l'intrattenimento e la compagnia, evidenziando la nostra totale mancanza di rispetto per la vita di queste creature alle quali rubiamo tutto!

Per riflettere sul predominio degli "umani" sulle altre specie!


La fine è il mio inizio è un film del 2010 tratto dall'omonimo libro di Tiziano Terzani. Personalmente ho trovato molto più bello il libro (ma questo vale per quasi tutti i film tratti dai libri!) ma anche il film raggiunge il suo scopo: far riflettere sulla Vita, sull'Umanità e sul vero senso della nostra esistenza.

Tiziano Terzani è stato un giornalista, corrispondente di guerra per grandi quotidiani internazionali, scrittore affermato, uomo dalla vita intensa, grande viaggiatore alla ricerca della verità.

Il film illustra il suo ultimo viaggio, quello interiore, alla ricerca del vero senso della Vita. Tre mesi prima di morire di cancro decide di chiedere al figlio Folco di trascorrere del tempo insieme, nella sua casa di campagna in Toscana, per raccontargli, sotto un albero, la sua vita, le sue passioni e le sue riflessioni più profonde, di quanto sia importante la fantasia, la curiosità per il diverso, il coraggio di una vita libera e vera. I dialoghi, registrati dal figlio, diverranno il suo ultimo libro, pubblicato due anni dopo la sua morte, dal quale è tratto appunto il film.

Qualche citazione:

"Tutte le rivoluzioni fatte finora sono rivoluzioni esterne......Forse è il momento di pensare che la grande rivoluzione  da fare non è quella fuori, ma quella dentro"

"Solo se riusciremo a guardare l'universo come un tutt'uno in cui ogni parte riflette la totalità e in cui la grande bellezza sta nella diversità cominceremo a capire chi siamo e dove stiamo"

Per imparare ad apprezzare le piccole cose!

Il Pianeta Verde è un altro bellissimo film che, in chiave umoristica, fa riflettere sui problemi del mondo occidentale, sulla nostra civiltà e l'epoca in cui viviamo, sull'inquinamento, sul consumismo, sullo sfruttamento delle risorse naturali e sul basso livello di qualità della nostra vita.
E' un film francese del 1996, diretto ed interpretato da Coline Serreau.
La storia incomincia su Pianeta Verde, un pianeta lontano dove i longevi abitanti vivono con semplicità, in armonia tra di loro e con la natura, durante l'annuale gioiosa assemblea con la quale si decide, fra le altre cose, chi inviare sulla Terra per verificare lo stato di evoluzione dei terrestri. Mila si offre volontaria ma, una volta arrivata sulla Terra, si trova disorientata perchè le indicazioni ricevute dagli anziani che erano stati sulla Terra risalivano all'era napoleonica. Si ritrova quindi tra automobili rumorose e puzzolenti e vetrine per "l'esposizione di cadaveri" (le macellerie) ad affrontare l'ostilità e la scontrosità dei terrestri, tristi e "malati", che cura con la "sconnessione telepatica" per riconnetterli alla loro originaria natura e consapevolezza.
Anche gli abitanti del Pianeta Verde hanno vissuto molto tempo prima l'era industriale, il traffico, l'inquinamento, il sistema della moneta, il consumismo, ma con l'evoluzione queste cose sono divenute preistoria. 
Il film mette in evidenza il contrasto tra la serenità interiore degli abitanti del Pianeta Verde e la disarmonia dei terrestri che ormai non hanno più valori autentici e non sanno più godere della semplicità. 
Film po-etico, stimolo per una riflessione sui cambiamenti, individuali e collettivi, necessari per creare sulla Terra il nostro Pianeta Verde.

Per riflettere sulla decrescita! 






Altro celeberrimo e bellissimo film è L'attimo fuggente interpretato dal bravissimo Robin Williams. Il professor Keating, insegnante di lettere, viene trasferito in una scuola tradizionalista del Vermont e, con il suo insolito approccio, sconvolge l'ordine scolastico, insegnando, attraverso la poesia, la forza creativa della libertà e dell'anticonformismo. L'originale metodo di insegnamento creativo del professore non è ben visto dal preside e dalle famiglie ma affascina la classe e l'entusiasmo dell'insegnante contagia gli allievi. Grazie a lui ed ai suoi insegnamenti, sette studenti in particolare cambieranno completamente la loro visione della vita e del mondo, facendo emergere le loro personalità ed esprimendo i loro talenti e le loro aspirazioni. Film che evidenzia l'importanza della ribellione del singolo dagli schemi e dalle regole e il diritto a manifestare la propria personalità e scegliere autonomamente.

Alcune citazioni:

"E' proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un'altra prospettiva......Guardatevi intorno! Osate cambiare. Cercate nuove strade"

"Cogliete l'attimo, ragazzi....Rendete straordinaria la vostra vita!"

"Due strade trovai nel bosco ed io scelsi quella meno battuta"

Per capire l'importanza della cultura come elemento di crescita e come cibo per l'anima!

Home è un documentario del 2009 sull' ambiente ed il cambiamento climatico e la sua realizzazione ha richiesto diciotto mesi di riprese in oltre cinquanta Paesi. E' stato realizzato quasi interamente con immagini aeree, è un'ode alla bellezza e all'armonia del nostro Pianeta e racconta la sua storia, prima e dopo l'arrivo degli esseri umani, partendo dall'inizio della vita, quattro milioni di anni fa. Il tema ricorrente è la connessione tra tutti gli organismi viventi e le terribili conseguenze che le attività umane hanno sull'ecosistema. Vengono affrontate tematiche come il riscaldamento globale, il buco nell'ozono, gli effetti degli allevamenti intensivi, l'agricoltura e la biodiversità, la deforestazione, lo sfruttamento delle risorse non rinnovabili, le disuguaglianze sociali, la scarsità di cibo e acqua in molte parti del mondo. 
Home è un viaggio unico nel Pianeta Terra come non lo abbiamo mai visto, ci vengono mostrati i tesori che stiamo distruggendo e ci vengono date indicazioni su come preservarli....abbiamo solo 10 anni per cambiare i consumi, per passare alle energie rinnovabili, per iniziare una cooperazione internazionale per la salvaguardia del Pianeta. 
Le immagini sono splendide, un vero tributo al Pianeta Terra, e il messaggio è vitale, per tutti noi.

Per preservare la nostra casa, questo bellissimo Pianeta che non ci appartienene, ma al quale tutti noi apparteniamo!


What the bleep do we know è un altro interessantissimo documentario che cerca di spiegarci, attraverso la fisica quantistica, chi siamo, qual'è la realtà in cui viviamo, di cosa è fatta la materia, di cosa sono fatti i pensieri, cosa sono le credenze limitanti e come tutti noi percepiamo la realtà in base a quello che crediamo possibile. 
Film del 2004, girato in America, ruota intorno alla vita di Amanda, che affronta la vita rassegnata, pensando di non poter fare nulla per cambiare le cose che non vanno nella sua vita. La storia di Amanda potrebbe essere la storia di ognuno di noi e serve ad illustrarci come spesso affrontiamo la realtà passivamente pensando di non avere alcun potere sulle vicende che accadono, mentre invece i pensieri possono modificare la realtà, come dimostra la fisica quantistica, secondo la quale la materia non è statica ma è il pensiero che la influenza. Il film fornisce spiegazioni scientifiche e spirituali, attraverso interviste a scienziati, neurologi, medici, mistici, teologi e ricercatori, secondo i quali noi creiamo la nostra realtà, con i nostri pensieri e le nostre credenze.

Per aprire gli occhi a nuovi orizzonti!
Film emozionante e commovente, per chi ama i cani è Hachiko, riadattamento americano di un racconto giapponese ispirato ad una storia vera. Richard Gere interpreta la parte di un professore di musica che trova alla stazione un cucciolo di akita smarrito, Hachi e decide di portarlo a casa. 
Il film ruota intorno alla relazione tra il cane e l'uomo ed al legame che diventa sempre più forte tanto che, ogni mattina, il cane accompagna il suo amico umano alla stazione e torna ad accoglierlo all'ora precisa in cui rientra. Fino a che il professore muore di infarto all'università e, da allora, il cane, non vedendolo tornare,  ogni giorno lo aspetta alla stazione per 10 anni, fino alla sua morte.

Una bellissima storia di fedeltà! 



E ancora qualche documentario che, a mio parere, merita di essere visto:




Obsolescenza programmata


OGM e Monsanto


Alimentazione e salute 


Immagini del nostro meraviglioso Pianeta


Economia e mercato globale


Il consumismo e la storia delle cose


Multinazionali senza scrupoli



4 commenti:

  1. Mi vergogno un po' nel dire di aver visto solo L'attimo fuggente tra quelli che hai citato...ma mi rifarò! Mi sono appuntata gli altri e credo partirò cercando Earthlings che mi interessa e mi impaurisce allo stesso tempo! Grazie mille di questi consigli! A presto, Manuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente Earthlings va visto solo se si pensa di essere pronti a vedere proprio TUTTA la verità sullo sfruttamento animale, le immagini sono "forti".....io ho pianto singhiozzando per tutta la durata! Nonostante all'epoca avessi già visto parecchi filmati, anche piuttosto cruenti, sugli allevamenti, i laboratori della vivisezione e altri, solo con questo documentario ho aperto veramente gli occhi e sono diventata consapevole di cos'è lo specismo. Forse è vedere TUTTO insieme, tutte le angherie, le torture, le violenze e le sofferenze di ogni genere inflitte agli animali per ottenere ciò che vogliamo, per gola, per convinzione di superiorità o per semplice crudeltà.....tutto insieme è troppo per restare impassibili....io non ho più potuto essere quella di prima e fare le scelte di prima!......o forse, semplicemente, ognuno ha il suo momento di "risveglio" della coscienza....e quello era il mio.
      Comunque, sì, te lo consiglio vivamente, ma ti "scuoterà" l'anima!
      Un abbraccio
      Serena

      Elimina
  2. Documentario trovato...lo guarderò al più presto! Sono diventata vegetariana senza averlo visto, ti farò sapere come cambieranno le mie scelte dopo la visione! grazie davvero :-) buonanotte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Spero tornerai veramente a raccontarmi, perchè mi interessa molto! Grazie a te :-)
      Serena

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...