martedì 17 marzo 2015

L'acido citrico e i suoi tanti usi

L'acido citrico è un composto presente naturalmente negli agrumi ed è un ottimo ingrediente per chi vuole pulire naturalmente la propria casa, in linea con uno stile di vita ecosostenibile. 


Insomma l'acido citrico è sicuramente una di quelle cose che non possono mancare in casa di chi ha a cuore l'ambiente. 
L'acido citrico è anche utilizzato nell'industria alimentare come correttore di acidità e conservante, con la sigla E330.
Si trova in commercio sotto forma di cristalli granulosi, nella forma anidra o monoidrata (l'acido citrico anidro puro è da preferire) e si può acquistare nei negozi di prodotti naturali, in alcune farmacie ed erboristerie. Io lo acquisto comodamente online...


Come sappiamo i detersivi commerciali contengono moltissime sostanze dannose per noi e per l'ambiente, perciò pulire la propria casa naturalmente usando prodotti semplici ed economici, creando anche qualche detersivo fai da te a basso costo è un gesto sicuramente doveroso nei confronti di noi stessi e del bel Pianeta che ci ospita.

L'acido citrico è un ottimo anticalcare perchè combatte la durezza dell'acqua e può avere molteplici utilizzi....eccone alcuni:


  • Brillantante per lavastoviglie.
Nella vaschetta del brillantante della nostra lavastoviglie possiamo mettere, invece del costoso ed inquinante brillantante prodotto da famosi marchi, una soluzione al 15% di acqua e acido citrico. 
Io la preparo di volta in volta sciogliendo 15 gr di acido citrico in 85 gr di acqua leggermente tiepida, che permette un miglior scioglimento dell'acido citrico.
Basterà versare la soluzione nella vaschetta e regolare l'indicatore al massimo.

  • Disincrostante per lavatrice.
Una volta al mese possiamo far fare alla nostra lavatrice un ciclo di lavaggio ad alta temperatura inserendo nel cestello 850 cl di acqua tiepida nella quale avremo disciolto 150 gr di acido citrico. 
Questo servirà a disincrostare e mantenere puliti gli elementi interni come i tubi, i filtri e le resistenze.


  • Spruzzino anticalcare.
Per ottenere un efficacissimo anticalcare fai da te basterà riutilizzare il flacone vuoto di un vecchio detersivo dotato di spruzzino e versarci una soluzione all'acido citrico al 15% (850 gr di acqua e 150 gr di acido citrico). 
Aggiungendo anche 5 o 6 gocce di olio essenziale di timo avremo anche un'azione disinfettante e profumante.
Si potrà utilizzare quindi sui sanitari, sui rubinetti, sulle piastrelle, nella doccia e su ogni superficie lavabile, tranne marmo, pietra e legno che non sono da pulire con prodotti acidi.


  • Pastiglie effervescenti per il WC.
Per fare delle pastiglie anticalcare fai da te per il WC basterà procurarsi 112 gr di acido citrico, 220 gr di carbonato di sodio (Soda Solvay), 4 gr di olio essenziale di eucalipto, 4 gr di olio essenziale di menta e 10 gr di acqua.
Si mescolano con una spatola, in una ciotola, l'acido citrico e il carbonato di sodio, si aggiunge quindi il primo olio essenziale e si mescola, per poi aggiungere anche l'altro olio essenziale e rimescolare. Infine si aggiunge l'acqua, spruzzandola attraverso un flaconcino spray. Si fa qualche spruzzo sulle polveri e si mescola. Si continua così fino a terminare tutta l'acqua. Si deve procedere così lentamente, aggiungendo poca acqua per volta perchè altrimenti si creerebbe un'eccessiva reazione di effervescenza, che dovrà invece rimanere per quando le inseriremo nel nostro WC per disincrostarlo, disinfettarlo e deodorarlo.
Una volta terminata tutta l'acqua si divide l'impasto ottenuto in 6 stampini di silicone o vaschette dello yogurth o del gelato o altri contenitori adatti, si preme bene il contenuto all'interno dello stampo per compattare e si lascia asciugare completamente. 
Il giorno dopo si potranno sformare e conservare in un contenitore chiuso ermeticamente, al riparo da luce e calore.
Per avere un WC pulito e profumato, versare una pastiglia effervescente e lasciare agire per circa un'ora.

  • Ammorbidente per il bucato.
Al posto dell'ammorbidente, in lavatrice nell'apposita vaschetta, possiamo mettere un cucchiaino di acido citrico disciolto in una tazzina da caffè di aceto. 
Il bucato sarà morbidissimo e se vorremo anche profumarlo potremo aggiungere nell'ultimo risciacquo qualche goccia del nostro olio essenziale preferito.

  • Spray per i vetri.
Per pulire vetri e specchi possiamo preparare uno spruzzino con un litro di acqua, aggiungendo un cucchiaino di acido citrico e uno di detersivo per i piatti. 
Agitare prima dell'uso. 

  • Disgorgante per lavandini.
Come disgorgante per il lavandino otturato, al posto dei prodotti commerciali a base di acido solforico, possiamo utilizzare il più ecologico acido citrico. 
Si procede versando circa 100 gr di bicarbonato di sodio nello scarico otturato e subito dopo circa 200 ml (un bicchiere) di soluzione al 20% di acido citrico (160 gr acqua e 40 gr acido citrico). 
Si creerà un'effervescenza che rimuoverà lo sporco.

Consigli

L'acido citrico, in quanto sensibile all'umidità, va conservato in un contenitore ben chiuso, al riparo dalla luce e in luogo fresco e asciutto.
Evitare di toccare l'acido citrico non diluito con le mani, indossare i guanti.
I prodotti preparati con acido citrico vanno utilizzati entro un mese circa, perciò è consigliato preparare la dose occorrente volta per volta.



24 commenti:

  1. Cavoli, quante cose ho imparato oggi!
    Sei sempre una fonte di buoni consigli Serena.
    Grazie di cuore ed un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria :-)
      Un abbraccione
      Serena

      Elimina
  2. Concordo con Maria, ho imparato tantissime cose anche io! Grazie Serena per i tuoi post sempre utili ed interessanti :-)
    Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima Ivy!
      Grazie a te :-)
      Un forte abbraccio
      Serena

      Elimina
  3. Via, bisogna che ci provi anche io...e con i tuoi preziosi consigli direi che non ho scuse per non farlo! Fra l'altro tutti i vari detersivi sembrano facili da fare, a prova anche di una mamma alle prese con 2 bambini piccoli, ce la poso fare, dai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca,
      bisogna solo entrare nell'ottica di utilizzare altri sistemi per pulire, ma poi è semplicissimo....i prodotti naturali sono semplicissimi da usare!
      Ciao, buona serata
      Serena

      Elimina
  4. Ho trovato il tuo link sul link party degli Elfi e sono venuta a visitare il tuo blog: ti faccio i miei complimenti, è proprio bello e mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, benvenuta!
      Grazie per i complimenti ^_^
      Buona serata
      Serena

      Elimina
  5. Lo uso da moltissimo e come te lo consiglio a tutti sia per la versatilità che per l'economicità, oltre che per l'aspetto ambientale. Non se ne parla mai troppo! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daria,
      infatti....con pochissimi semplici prodotti come l'acido citrico, il bicarbonato e l'aceto si fa ogni tipo di pulizia, spendendo pochissimo ed evitando di inquinare e respirare sostanze nocive!

      Elimina
  6. Interessante...Ciao,arrivo da te grazie al Link Party del Rifugio degli Elfi.Mi sono unita ai tuoi followers,se ti va passa da me ^__^

    RispondiElimina
  7. Caspita che concentrato di informazioni preziose!
    Me lo devo proprio procurare questo acido citrico... intanto mi pinno il post.
    Grazie Serena! =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani,
      vedra che ti sarà utilissimo!
      Un abbraccio
      Serena

      Elimina
  8. Ciao e grazie delle preziose info, devo decidermi a comperarlo!!
    Io per ora uso l'aceto ed anche il limone, insieme al bicarbonato sono degli ottimi sostituti dei detersivi commerciali..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, sì infatti.....limone, aceto, bicarbonato ed acido citrico sono la base delle pulizie ecologiche!
      A presto
      Serena

      Elimina
  9. ciao cara. L' acido citrico è veramente prezioso. Io lo utilizzo già, però mi mancava la dritta sulle pastiglie per il wc. Grazie! Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lasciano un profumo freschissimo in bagno!
      Buonanotte
      Serena

      Elimina
  10. Ciao Serena, non sapevo della possibilità di acquistare l'acido citrico puro, grazie, ho imparato una cosa nuova!
    Ora guardo subito online per prenderne una confezione, sei sempre una fonte preziosa di informazioni!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  11. Quante cose che non sapevo!! Incredibile! Appena posso lo proverò come anticalcare, e interessantissimo sapere che si può usare come disgorgante! Grazie! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vivy, è davvero un ottimo aiuto per pulire in maniera ecologica ed economica.....prova!
      Grazie a te
      Buona serata
      Serena

      Elimina
  12. Ciao Serena e grazie per i tuoi consigli. Sicuramente lo utilizzerò come anticalcare e ammorbidente.
    Marianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marianna, vedrai ti troverai benissimo!
      Buona serata
      Serena

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...