venerdì 19 settembre 2014

Ridurre i rifiuti trasformando lattine in portacandele.

Avendo quattro gatti e tre cani, i quali si cibano di croccantini ma anche di scatolette, i rifiuti maggiori che si producono a casa mia sono lattine di alluminio.
Una decina di giorni fa avevo finito le solite scatole di cibo per cani che acquisto online (Yarrah) e così ne ho acquistate alcune di un'altra marca in un negozio per animali e mi sono accorta che le scatole erano molto carine, un po' più basse delle solite e un tipo era anche liscia, così ho deciso di tenerle, ricordandomi che girando in rete avevo trovato un po' di tempo fa, alcuni tutorial per riciclare le lattine di metallo.
Semplici lattine di alluminio venivano trasformate in carinissimi portacandele.
Ero rimasta molto affascinata da questo riciclo e avevo subito provato a metterlo in atto. 
Il risultato non era stato dei migliori esteticamente, però la realizzazione dell'idea in sè mi aveva molto soddisfatto!

Il riciclo creativo è un ottimo sistema per ridurre i rifiuti, creando allo stesso tempo oggetti utili e belli come questi portacandele ricavati dalle lattine.

Così qualche giorno fa mi sono messa all'opera e ho deciso di riprovarci, fotografando i vari passaggi.


I decori di questi portacandele riciclosi possono essere anche più complessi, con la stessa tecnica si possono decorare con disegni di farfalle, cuori, fiori, foglie o anche con disegni geometrici. 
Io non sono per niente brava con il disegno e con i lavori di precisione perciò ho optato per queste semplici scritte: Love, Peace, Joy, Life.
L'effetto della luce della candela che passa attraverso i buchini che formano le scritte è comunque molto suggestivo!



Si inizia pulendo bene le lattine, eliminando la carta che le ricopre e la colla e lavandole accuratamente.







Dopodiché si riempiono di acqua e si mettono in freezer finchè l'acqua non si è completamente congelata. Questo servirà per effettuare il decoro evitando che la lattina si ammacchi.



A congelamento completo, si tirano fuori dal freezer le lattine e, se non si è molto sicuri con il disegno a mano libera, come me, si può tracciare il decoro con un pennarello sottile.






Quindi si fanno tanti buchini ravvicinati sulle tracce, piantando leggermente con un martello un chiodo e formando così le singole lettere. Il ghiaccio all'interno della lattina farà da blocco affinchè la latta non si pieghi all'interno, piantando il chiodo.




Si procede così fino a terminare tutti i decori.








 


Infine si passa alla colorazione delle lattine con bombolette spray di smalto all'acqua.







E questo è l'effetto finale con dentro la candelina tea light.
Suggestivo, no?







Con questo post partecipo a 

Scadenza il 7 giugno 2015




Con questo post partecipo al linky party di DecoRiciclo 



decoriciclo


Con questo post partecipo al linky party di Alex 
 
Linky Party C'e' Crisi 
Con questo post partecipo al Linky Party Natale da Vivere

decoriciclo

66 commenti:

  1. ma che bel lavoro e che bella idea!bravissima!
    buon sabato simona:)

    RispondiElimina
  2. Brava Serena, mi piacciono molto i tuoi ricicli ;-) forte la soluzione del ghiaccio!!
    Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ivy!
      Sì, quello del ghiaccio è un ottimo escamotage ^_^
      Un abbraccio

      Elimina
  3. non lo sapevo che ci va il ghiaccio dentroooooooooo!!!!!!! adoro il riciclo di queste cose, brava!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen!
      Anche a me piace molto il riciclo creativo......vorrei essere un po' più brava.....

      Elimina
  4. Nooooooo.... quella del ghiaccio all'interno non la sapevo proprio!!!!
    Mi devo mettere presto all'opera per provare.
    Grazie Serena, buon we! =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo, ti pinno e ti googolo+! =)

      Elimina
    2. Ciao Dani, a te sicuramente verranno dei capolavori, vista la tua bravura! Sei la maga del riciclo ^_^
      Grazie!!!
      Buona domenica
      Serena

      Elimina
    3. Devo ancora provare... ma lo farò, presto lo farò...
      Ribadisco la genialità del trucco del ghiaccio. =)
      Dani

      Elimina
    4. Non vedo l'ora di vedere la tua versione, che avrà certamente il tuo tocco originale!
      A presto
      Serena

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ciao Elena, sì è una bella idea che per di più riduce i rifiuti...
      Buona domenica
      Serena

      Elimina
  6. Ma che bella idea Serena, queste lattine decorate ed illuminate avvicinano al Natale.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Sabry,
      non ci avevo pensato, ma hai ragione......avvicinano il Natale!
      Buona domenica anche a te
      Un abbraccio
      Serena

      Elimina
  7. Ma un'idea carinissima!!!!!
    Brava!
    Anto
    http://antonailsandmakeup.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. La tua soluzione semplice e geniale per forare le lattine mi aiuterà: anch' io ho un cane e sei gatti e appena posso riciclo... grazie!
    lori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, allora anche tu sarai ben fornita di materia prima ^_^
      Buona domenica
      Serena

      Elimina
  9. Risposte
    1. Grazie, anche se l'idea non è mia....l'ho trovata su internet :-)
      Comunque sì, è una bellissima idea per ridurre i rifiuti!
      Ciao
      Serena

      Elimina
  10. sono adorabili e molto fashion. ne vedo già una nella mia stanza :)

    RispondiElimina
  11. Ciao Serena, ti ringrazio della visita... mi piace davvero tanto questo tuo lavoro di riciclo, una bella idea e con un tutorial dettagliato e preciso!! Complimenti per il tuo blog, ti seguirò molto volentieri anche io!!
    Buona settimana, a presto.
    Annarita

    RispondiElimina
  12. Bellissimo riciclo e bello il foto tutorial! Un abbraccio, Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa,
      un abbraccio anche a te!
      Serena

      Elimina
  13. Un'idea meravigliosa complimenti! Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia,
      l'idea non è mia, ma mi sono divertita a metterla in pratica :-)
      Buonanotte
      Serena

      Elimina
  14. Che fatica! Ma ne valeva la pena. Molto belle. Tina

    RispondiElimina
  15. Belli pensa se si usano tutti i colori del'arcobaleno una meraviglia. Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania,
      sì magari chi è più bravo di me con il decoro può trovare anche nuove tecniche per dipingerle in maniera più creativa e multicolor....
      Grazie della visita
      A presto
      Serena

      Elimina
  16. Una bellissima idea per il riciclo dei barattoli!
    Ho partecipato anche io al linky party di c'è crisi, c'è crisi.
    Se vuoi fare un salto il mio blog è lamuccariccia.blogspot.com
    Ciao, alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia!
      Grazie per la visita ^_^
      Passerò presto a trovarti!
      Serena

      Elimina
  17. Ma che carine!
    Il risultato finale con la candela accesa è davvero bello, mi piace un sacco!
    E anche il "trucchetto" del ghiaccio sicuramente aiuta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Sì il trucco del ghiaccio, in effetti è utilissimo altrimenti le latte si ammaccano troppo....
      A presto
      Serena

      Elimina
  18. Ma dai, il ghiaccio all'interbo per non farle piegare, è proprio un colpo di genio! E poi sono proprio belle ;-)
    Grazie per aver condiviso il procedimento, a presto!
    Daniela - Mani di Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela,
      è senz'altro un riciclo che si presta ad essere migliorato ^_^
      A presto
      Serena

      Elimina
  19. Anche per me l'idea del ghiaccio è proprio nuova!
    Complimenti, sono veramente belle e soprattutto "riciclose".
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria,
      grazie!
      Mi fa molto piacere che piacciano ad un'esperta di riciclo creativo come te!
      Un abbraccio
      Serena

      Elimina
    2. Dopo aver letto il tuo post ho messo una lattina nel freezer.
      Ti saprò dire come va.
      Grazie per aver partecipato alla nostra iniziativa di Natale.
      Un abbraccio Maria

      Elimina
    3. Ah sì......voglio assolutamente vedere la tua versione :-)
      Grazie a te e a Daniela per la vostra bellissima iniziativa, che offre tantissimi spunti per il Natale!
      Un caro saluto, buonanotte
      Serena

      Elimina
  20. Super cute ideas! Thanks for sharing this tutorial!
    Hope you have a wonderful day!
    Hugs from Portugal,
    Ana Love Craft
    www.lovecraft2012.blogspot.com

    RispondiElimina
  21. Bel lavoro e bella idea, proprio un bel riciclo utile in previsione del Natale.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è vero, magari con qualche decoro a tema natalizio....
      Ciao, buona domenica
      Serena

      Elimina
  22. Ciao Serena! Che bellissima idea! Non l'avevo mai vista prima in rete, perciò grazie di averla condivisa qui e di avermela fatta conoscere! Non ci avrei mai pensato, al ghiaccio per non ammaccare le lattine!
    Io per i pelosi uso principalmente il secco vegan per Medora (il cane) e per i gatti uso secco o bustine.. però ogni tanto mi capita di prendere lattine di altro genere (es. i ceci, che sono l'unico legume che non prendo secco) e questa idea per reciclarli è davvero utile! Anche per farci qualche regalo a Natale, magari con dentro una candela fatta in casa!!
    In questo periodo mi sento creativa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucy,
      anche io ho usato il secco vegan per qualche anno, poi non lo volevano più e io sono entrata in crisi.....è giusto o non è giusto decidere di veganizzare anche loro.....this is the question......beh sono ancora in fase di analisi della "questione"!...... ma nel frattempo ho optato per il secco non vegan, sempre Yarrah (bio e cruelty free), e qualche cucchiaiata di umido per rendere il tutto più appetibile.....e per i gatti uso sempre yarrah, ma due preferiscono il secco e due l'umido.....sai i miei "bambini" pelosi sono un po' esigenti! ^_^
      Per quanto riguarda le lattine, sì, la trovo una bella idea per qualche regalo natalizio homemade!
      Ciao cara, buona serata
      Serena

      Elimina
    2. Ai mici do anch'io la carne, secco e bustine, yarrah soprattutto.. essendo loro carnivori puri sarebbe uno stravolgimento troppo grande dare loro cibo vegan e poi aggiungere degli integratori.. almeno questa è stata la mia scelta, nel tentativo di fare del mio meglio per rispettare la loro Natura, anche se già avere degli animali 'domestici' in appartamento di per sè non è proprio 'naturale'. Con Medora è stato diverso, perchè in quanto cane è più simile all'uomo e quindi può mangiare di tutto e non ha bisogno della carne per vivere. Con lei è stato da subito semplice perchè, diciamo, è di bocca buona :-)) le alterno il cibo vegan della yarrah secco (che oltretutto costa la metà rispetto a quello tradizionale) a quello vegan della trainer, che ora vendono anche nei negozi di cibo per animali e nelle farmacie veterinarie. Poi ogni giorno mangia un po' di frutta, la stessa che consumo anche io, che condivido con lei. Ora è vegan al 100% da 5 anni e scoppia di salute, anche dalle analisi non è stata riscontrata alcuna carenza.. in realtà, insieme al mio vet, vegano anche lui come i suoi cani, ho riscontrato che a prescindere dalla scelta vegan, nel cibo vegan per cani mettono meno 'cibo spazzatura'.. comunque sì, non è una scelta facile per niente, mi viene spesso da pensare a quando avrò dei bambini come sarà.. di certo mi aiuta molto il confronto con altre persone, come te, alla ricerca di qualcosa di più di quanto è comunemente diventato un'abitudine. A prescindere dalle scelte, informarsi diventa sempre più importante per non vivere passivamente quanto ci viene imposto dalla società.
      un bacione cara Serena ti auguro buon weekend!

      Elimina
    3. Che bello trovare un veterinario vegano!!!
      Sì, anche i miei cani quando mangiavano vegan stavano bene, ma poi mi ha "stoppato" un po' il fatto che non mangiassero più volentieri e così mi sono fatta prendere da mille dubbi....
      Certo per i gatti condivido il tuo pensiero e anche io non ho mai dato loro cibo vegan, lo trovo decisamente contro natura e rischioso per la loro salute!
      Hai ragione, è bello e utile confrontarsi con chi condivide un'idea di vita più consapevole...
      Buon week end anche a te :-)

      Elimina
  23. Bellissimo riciclo ...meraviglioso effetto!
    Gio

    RispondiElimina
  24. Ciao!! Geniale e simpaticamente riciclosa..!! Noi abbiamo una gattina e amiamo trasformare e ridare nuova vita agli oggetti..grazie per le indicazioni!
    Buona serata
    Carmela e Davide

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      E' così bello dare una nuova vita agli oggetti che altrimenti finirebbero tra i rifiuti! Certamente sarete più bravi di me nel disegno e farete soggetti più belli.....fatemi sapere :-)
      Buonanotte
      Serena

      Elimina
  25. Ciao Serena, grazie per questo tuo tutorial, ho giusto da parte qualche lattina per provarci! Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani, vedrai ti divertirai :-)
      Buonanotte
      Serena

      Elimina
  26. Ma tu guarda che roba, ma è incredibile!!!!!
    Sono splendide!!!!!

    RispondiElimina
  27. Adoro riciclare...ma "questa forma" di riciclo non l'ho mai provata. Grazie per le dritte! :K

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...