giovedì 14 aprile 2016

Il mio primo mercatino e altri racconti

Ehilà gente.....quanto tempo che non scrivo sul blog!
E' passato quasi un mese dall'ultimo post!
L'ultimo periodo è stato davvero pieno di mille cose e mi sono vista costretta a trascurare un po' il blog :-(


Chi mi segue su facebook saprà che ho partecipato al mio primo mercatino la cui preparazione ha richiesto parecchio tempo.
Era da tanto che volevo fare l'esperienza dei mercatini con i miei saponi ma non riuscivo mai a concretizzare!
Finalmente mi sono decisa e a Pasquetta ho partecipato al mercatino dell'artigianato organizzato a Santo Stefano al Mare, paesino della riviera ligure di ponente, vicino a dove vivo.
La preparazione dei saponi è già iniziata mesi fa per via della stagionatura che richiedono, ma nei quindici giorni precedenti il mercatino ho preparato gli shampoo solidi e le candele di soia, oltre ai cartellini delle profumazioni, i cartoncini degli ingredienti, le scatoline di cartoncino per le confezioni e tutto il necessario da portare al mercatino e quindi ho avuto davvero poco tempo per stare davanti al PC. In realtà mi ha dato una grossa mano Mauro, mio marito che con la grafica ci sa fare e ha creato dei carinissimi cartoncini delle profumazioni e poi si è messo lì con scoring board e big shot e ha fatto delle scatoline davvero belle con solo del cartoncino colorato :-) 





La decisione di partecipare ai mercatini ha portato anche due belle collaborazioni con due amiche creative, una reale ed una virtuale.
La prima, Enza che, riciclando, crea bottiglie, lattine e barattoli decorati e che ha partecipato fisicamente al mercatino insieme a me e la seconda,  Lisa de Il mondo di Tabitha che mi ha inviato una collezione di sue bellissime spugne ecologiche fatte all'uncinetto che ho esposto vicine ai miei saponi. 

Per me la partecipazione ai mercatini non è solo una maniera di guadagnare qualcosa da un hobby creativo, ma è soprattutto la realizzazione di un progetto, nato qualche anno fa, che finalmente ho trovato il coraggio di concretizzare, mettendomi in gioco personalmente!
Come forse già sapete, da un paio di anni vendo i miei saponi on line, su piattaforme come DaWanda e Artesanum, ma venderli con il contatto diretto, fisico, con le persone è un'altra cosa....è quel che si dice "metterci la faccia".
Vedere dal vivo che le persone apprezzavano i miei saponi, gradendo proprio il fatto che fossero pezzi unici ed imperfetti e rispondere alle loro domande su come li tagliavo o li timbravo è stato davvero gratificante. Soprattutto è stato bello scoprire che tante persone vogliono cose uniche e diverse, fatte a mano e che fanno bene a noi e all'ambiente!

Nonostante sia stato piuttosto impegnativo, è stata una bellissima esperienza :-)
.....tanto che mi sono già attivata nella ricerca di altri eventi ai quali partecipare :D 
Ho trovato anche eventi particolari come ad esempio NuovaMente, l'ecofestival di Primavera che si terrà il 14 e 15 maggio nel Borgo medievale di Cervo, pensato su tematiche ambientali come il commercio a km0, l'agricoltura biologica, il riciclo creativo, i rimedi naturali che oltre al mercatino a tema, prevede attività ricreative ed educative per bambini, musica, conferenze e laboratori.
Un altro bellissimo evento al quale mi piacerebbe partecipare è il Midsummer Fest che si terrà il 18 e 19 giugno nel magico Borgo di Triora, per festeggiare il solstizio d'estate con magie e leggende del popolo fatato :-) Si tratta di una manifestazione che ricrea le atmosfere incantate e cariche di misteri delle fate, con artisti, musici ed artigiani vestiti a tema. 
Chissà, forse mi spunteranno due belle ali da fatina per quei due giorni :-) 

Il prossimo mercatino sarà domenica prossima, 17 aprile a Riva Ligure, se siete da queste parti venitemi a trovare :-)
Ecco qualche foto del mercatino di Pasquetta, vi piace l'allestimento del banchetto?








Il mercatino e la sua organizzazione è quindi stato uno dei motivi per cui ho trascurato il mio ed anche un po' i vostri blog ma il tempo scarseggia anche perchè sto cercando di aggiornare gli shop su Da Wanda e Artesanum con i nuovi saponi e quindi fare le foto, ridimensionarle nel formato adatto agli shop, creare le descrizioni......vorrei riuscire a pubblicare con regolarità i nuovi saponi man mano che son pronti, ma in realtà lo faccio molto di rado e mi ritrovo a pubblicare più saponi tutti insieme.......beh, migliorerò..... forse...... :-) ...... se vi va di dare un'occhiata ai nuovi nati potete sbirciare su DaWanda

Ovviamente in questo periodo c'è anche da lavorare nell'orto.....
Sebbene il mio sia un orto sinergico, fare in modo che il caos sia solo apparente, dopo il periodo invernale è piuttosto impegnativo.....ultimamente somigliava più ad una giungla che ad un orto :-)
Questo è proprio il periodo in cui le piantine del semenzaio cominciano ad essere abbastanza grandi per essere trapiantate e le cosiddette "erbacce" (alcune però sono proprio carine, nonostante il nome dispregiativo :-) ) crescono a vista d'occhio ed invadono tutto e vanno diradate di continuo e come se non bastasse i tutori e le strutture per le piante rampicanti sono tutte da sistemare, dopo le ventate del mese scorso :-(
E voi come siete messi con i lavori nell'orto? Avete già preparato tutto per la produzione estiva?

Tra le mille cose di questo periodo ho partecipato anche ad una serie di conferenze e seminari sull'antroposofia, la filosofia basata sugli insegnamenti di Rudolf Steiner. La conoscete? 
La filosofia antroposofica, i cui principi fondamentali sono la libertà e l'amore, è un interessantissimo strumento di crescita personale, attraverso la conoscenza dell'Uomo per conoscere se stessi e si sviluppa in vari ambiti della vita, dalla pedagogia con le scuole Waldorf, all'agricoltura con la biodinamica, alla conoscenza del cielo con l'astrosofia.
I seminari ai quali ho partecipato sono stati organizzati dall'Associazione steineriana di Vallebona e la relatrice è stata la Dott.ssa Anna Mattei di Bologna, esperta in pedagogia Steineriana, Astrosofia, Biografia umana e Arte sociale che viene un paio di volte l'anno qui in Liguria per tenere cicli di conferenze e seminari.
La conferenza alla quale ho assistito era sulla pedagogia steineriana, che ha come scopo fondamentale quello di educare alla libertà e che ritiene il processo educativo importante per aiutare i bambini a manifestare tutta la loro ricchezza interiore, nel rispetto della loro individualità. I principi fondamentali delle scuole Waldorf sono: insegnare ad amare la conoscenza, ad avere fiducia in sè stessi e ad avere interesse per il mondo e per gli altri.

Se avete bimbi o lavorate con loro vi consiglio assolutamente di approfondire l'argomento perchè è davvero un approccio meraviglioso al mondo dell'infanzia che aiuta i bambini a diventare adulti consapevoli, liberi e capaci di amare.
 
Uno dei seminari aveva invece come argomento il sogno, una mezza giornata di spiegazioni su cosa succede quando dormiamo, dove va il nostro sè superiore e la considerazione dei sogni come un ponte tra mondo diurno e mondo notturno, imparando a come interpretarli simbolicamente, con qualche suggerimento ed esercizio per connettersi meglio con il proprio sè e chiedere aiuto al mondo onirico per risolvere questioni complicate della nostra vita diurna. 
Una delle cose più importanti sarebbe fare la retrospettiva della giornata prima di addormentarsi, visualizzando ogni momento della giornata appena trascorsa. 
Voi lo fate? 
La mia difficoltà sta nel fatto che dopo pochi minuti che sono nel letto già dormo :$

Il seminario principale, della durata di due giorni, faceva parte di un ciclo di seminari, tutti molto interessanti, sulle 7 arti ed i pianeti;  questa volta era sull'arte della poesia ed il pianeta Marte. La volta precedente era sulla musica ed il Sole e ancor prima sulla pittura e Venere. 
Si è parlato della simbologia della Divina Commedia di Dante, di mitologia, del pianeta Marte e della sua influenza nella nostra vita, nella capacità di prendere decisioni, individuazione degli scopi principali nella vita di ognuno, esercizi di visualizzazione ed esercizi per lavorare sul chakra della gola, legato a Marte. Gli argomenti erano davvero moltissimi ed interessantissimi, ma quello che più mi è "rimasto dentro" è quanto sia importante fare le cose con amore, amare le cose che si fanno oppure imparare ad amare quello che si fa, trovando la bellezza anche in quello che non ci piace.
 
Il seminario conclusivo era sull'astrosofia, evoluzione dell'astrologia che integra l'interpretazione astrologica con lo studio della coscienza umana per un percorso evolutivo, l'interpretazione di fenomeni sia planetari che stellari come manifestazione della spiritualità dell'universo che si esprime in essi come un immenso linguaggio cosmico.  
Durante il seminario si è un po' approfondita la conoscenza della propria carta astrale, che Anna stila e spiega in colloqui individuali, e del posizionamento dei pianeti al momento del proprio concepimento e della propria nascita, cercando di capire le correlazioni anche con le vite precedenti e i legami karmici.

Argomenti molto molto interessanti!


Ecco, vi ho raccontato com'è iniziata la mia primavera.......e la vostra primavera come sta andando? Anche voi avete voglia di fare mille cose?

20 commenti:

  1. Bentornata cara Serena!
    Che periodo effervescente, pieno zeppo di interessanti impegni e attività.
    La tua bancarella è bellissima e immagino che i tuoi buonissimi saponi avranno attratto tutti i passanti con la loro fragranza come il pifferaio magico... è impossibile resistervi!
    Complimenti anche a tuo marito per le scatoline e i cartoncini.
    Le conferenze e i seminari ai quali ai partecipato sono molto interessanti e ti ringrazio ancora una volta perché offri sempre tanti spunti per riflettere e conoscere cose nuove.
    Un abbraccio. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani!!!!
      Sì, effettivamente mio marito è stato un collaboratore molto creativo ;-)
      Grazie a te che passi sempre di qui con mente aperta alle riflessioni :-)
      Un carissimo abbraccio a te <3
      Serena

      Elimina
  2. Bellissimo il tuo banchetto! I tuoi prodotti sono davvero meravigliosi, tanto esteticamente quanto per gli ingredienti che usi e il cuore che ci metti. In bocca al lupo per i prossimi e fammi sapere se per caso, prima o poi, ti spingerai fino all'Emilia-Romagna ;)
    Concordo su quanto dici della scuola steineriana: conosco bambini e ragazzi che la frequentano o l'hanno frequentata e sì, sono persone felici e hanno ottime possibilità di crescere libere dentro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cri!
      Eh, magari.......mi piacerebbe fare i mercatini girovagando per l'Italia :-)
      Poi Emilia Romagna e Toscana sono tra le mie zone preferite! Ma chissà....non si può mai sapere.... :D
      I principi della scuola steineriana dovrebbero essere i principi di ogni scuola....è così importante cosa si insegna ai bambini! In poche generazioni si potrebbe davvero cambiare il mondo.....

      Elimina
  3. Che banchetto meraviglioso! Grazie per avere segnalato le date dei prossimi eventi, chissà che non riesca a fare un salto e finalmente avere la possibilità di conoscerti! Interessanti i racconti delle tue esperienze. Buon pomeriggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina!
      Sarebbe bellissimo se venissi ad uno dei miei mercatini e potessimo conoscerci! Visto che non siamo così lontane :-)
      Beh, allora sei ufficialmente invitata.... ^_^
      Buona serata, un abbraccio

      Elimina
  4. Il tempo è sempre tiranno...come ti capisco!!!!
    Hai fatto proprio un bel banchetto :-)
    Un caro saluto
    Elisa

    RispondiElimina
  5. quante belle cose sul tuo banchetto!complimenti!
    buona domenica
    simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona :-)
      Buona settimana a te!
      Serena

      Elimina
  6. Sono tanto felice di questa tua nuova esperienza che non poteva che avere successo! Le cose che fai sono meravigliose e non possono non piacere alla gente ;) Io ho fatto in passato dei mercatini e l'ho trovata un'esperienza emozionante. E' davvero bello il contatto con il "pubblico". Ti auguro di averne tante e tante soddisfazioni ♥ Un forte abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vivy, sei sempre molto cara <3
      Contraccambio l'abbraccio :-)

      Elimina
  7. auguroni per questa tua avventura =)

    RispondiElimina
  8. Argomenti interessanti eccome!!! Il colori e la cura del banchetto (WOW!!!) mi hanno richiamato l'immagine che ho di te, anche se non ci conosciamo, solare e di profonda spiritualità :-) Che dire, mi segno gli appuntamenti, sono tutti eventi a cui mi piacerebbe partecipare, impegni permettendo... chissà. Gli incontri su Steiner mi intrigano, a Milano c'era una scuola steineriana vicino casa mia, diversi amici la frequentavano e ammiro molto i metodi educativi... magari ci fosse una scuola anche in Liguria! Chissà, magari potrà nascere presto!
    Intanto ti faccio i complimenti per tutti questi spunti, grazie sempre!
    Lucy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui in zona c'è un asilo steineriano gestito appunto dall'associazione che organizza le conferenze e i seminari, che si sta molto impegnando per cercare di metter su una scuola, ma purtroppo i costi sono tutti a carico degli utenti (lo stato ovviamente non finanzia nulla!!!!) e servono quindi dei finanziatori o almeno i locali in uso gratuito....speriamo si riesca!
      Grazie Lucy, un abbraccio
      Serena

      Elimina
  9. Complimenti vivissimi. Le fotografie sono già un chiaro esempio dell'opera di artigianato e creatività che ha coinvolto il tuo mercatino.
    Un sorriso per una serena giornata.
    ^____^

    RispondiElimina
  10. che bello il tuo stand, complimenti!!! peccato non essere più vicine, altrimenti venivo subito a trovarti per vedere e acquistare i tuoi meravigliosi saponi!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...