sabato 6 giugno 2015

Crumble di ciliegie

Qualche giorno fa una mia collega mi ha regalato un enorme cestino di buonissime ciliegie appena raccolte dal suo albero. Oltre al fatto che sono buonissime e dolcissime, apprezzo sempre moltissimo i doni provenienti da orti e frutteti, sono per me doni molto preziosi! 
Ho contraccambiato con un paio di barattoli di carciofini sott'olio che ho fatto un mesetto fa in quantità industriale ^_^ (ho passato quattro giorni a pulire carciofi!!!)

Tornando alle ciliegie, ero quindi alla ricerca di ricette particolari per farci qualcosa di diverso dal solito, finchè un'altra mia collega mi ha detto di aver fatto un crumble di ciliegie.

Il crumble è una tipica preparazione anglosassone caratterizzata da un composto sbricioloso a base di farina, burro e zucchero con cui si ricopre della frutta succosa. Ne esistono anche delle versioni salate, nelle quali si omette ovviamente lo zucchero e si utilizza la verdura al posto della frutta.

Il crumble mi è sembrata un'alternativa perfetta per le mie ciliegie e così le ho chiesto la ricetta .....qualche piccola modifica e ... fatto!
In pochissimo tempo ho preparato questo golosissimo dolce, vegan e gluten free!



Se anche voi volete gustare questi deliziosi frutti in maniera diversa e volete provare questo crumble, ecco la semplicissima ricetta:

Ingredienti:

  • 500 gr. di ciliegie
  • il succo di un'arancia (oppure 1/2 bicchiere di succo di mela)
  • 200 gr. di farina di riso
  • 100 gr. di mandorle
  • 100 gr. di zucchero di canna
  • 30 gr. di sciroppo d'agave
  • 100 gr. di olio di mais
Per prima cosa si lavano e si snocciolano le ciliegie, poi si mettono in una ciotola e si irrorano con il succo di un'arancia o mezzo bicchiere di succo di mela e si lasciano ammorbidire per una quindicina di minuti. Io avevo ancora un'arancia e così ho usato quella ma credo sia perfetto anche il succo di mela.


 Poi si tritano le mandorle, fino ad ottenere una farina.

Quindi si prepara un impasto molto friabile con la farina di riso, lo zucchero di canna, le mandorle tritate, lo sciroppo d'agave e l'olio di mais. Si lavora l'impasto con le mani, sbriciolandolo.
L'impasto rimarrà molto granuloso e "bricioloso".



Infine si fodera una tortiera per crostate con carta da forno, si versano dentro le ciliegie, livellando per coprire tutto il fondo della tortiera e si ricopre con l'impasto, sbriciolandolo uniformemente sulle ciliegie.




Quindi si inforna a 180° in forno già caldo per 20 minuti. Gli ultimi 5 minuti si accende il grill superiore del forno affinchè si formi una bella crosticina sulla superficie.

Quando sarà bella dorata, si toglie dal forno e si lascia intiepidire  prima di gustarla. 



Se si utilizza una tortiera grande il crumble andrà poi versato nei piatti a cucchiaiate, altrimenti una valida alternativa è fare delle monoporzioni in piccole cocottine in ceramica, evitando così anche il rivestimento con la carta da forno. Soprattutto se si hanno ospiti la presentazione delle monoporzioni è molto più elegante.......nel mio caso eravamo solo mio marito ed io e l'abbiamo mangiata direttamente a cucchiaiate dalla tortiera ^_^

A noi è piaciuta moltissimo, supergolosa ma allo stesso tempo leggera!

 
Con questo post partecipo al contest "Di cucina in cucina" di giugno-luglio 2015 "Le ciliegie" di Barbara ospitato dal blog Sabrinaincucina



24 commenti:

  1. DAVVERO DELIZIOSA,ADORO LE CILIEGIE, PERCHE' NON PARTECIPI CON QUESTA RICETTA AL CONTEST "DI CUCINA IN CUCINA : LE CILIEGIE" DI GIUGNO E LUGLIO OSPITATO DAL MIO BLOG, TI ASPETTO, CI CONTO!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! Vengo subito a vedere il regolamento da te ^_^
      Grazie!
      A presto
      Serena

      Elimina
  2. Adoro i crumble e mi hai ricordato che è da moltissimo che non ne faccio! Devo rimediare assolutamente! La tua versione con le cilegie è golosissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, voglio provarne a fare anche una versione salata, con le verdure!

      Elimina
  3. Uh questo crumble sembra stragoloso! Brava Serena, per offrirci questa dolcezza infinita.
    bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è golosissimo......ce lo siamo spazzolato in un giorno e mezzo ^_^
      buonanotte
      Serena

      Elimina
  4. Ok, domani al mercato comprerò più ciliegie appositamente per fare questa delizia! Grazie Serena ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere....:-)
      Io l'ho rifatto oggi nelle cocottine ed è ancora più buono perchè la superficie resta ancora più croccante ^_^

      Elimina
  5. ma che buone le ciliege e tu fai fatto una vera delizia!
    buona giornata simona:)

    RispondiElimina
  6. Deve essere proprio buono!!! Anch'io sto mettendo sottovetro i carciofini del giardino...un vasetto alla volta data la poca produzione ma con molta soddisfazione!
    Un caro saluto
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa, a me piace un sacco.....l'ho già fatto due volte, la seconda nelle cocottine ed è molto meglio!
      Purtroppo nel mio orto i carciofi non vengono, è già due volte che provo a piantare qualche pollone che mi hanno regalato, ma niente, dopo poco muoiono :-( ...penso che non sia il terreno adatto...
      Quelli che ho fatto sott'olio li ho comprati, era una grande offerta di carciofini biologici e siccome erano verso la fine, oltre quelli che ho pagato, me ne hanno anche regalato una quantità smisurata, della quale mi sono resa conto mentre li pulivo.....non finivano mai! :o però è valsa la pena, ho assaggiato il primo barattolo e sono buonissimi :D
      I tuoi lo saranno ancor di più visto che li hai coltivati tu stessa :-)
      Ciao, un abbraccio
      Serena

      Elimina
  7. Dev essere buonissima!!! pero' io ora accendere il forno con sto caldo, proprio no....

    grazie x aver aderito all'iniziativa di okanimali contro l abbandono estivo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te.....non si parla mai abbastanza contro l'abbandono!!!
      buona domenica
      Serena

      Elimina
  8. ... mi sembra davvero un ottimo dolce, da leccarsi i baffi! È anche fatto con ottimi ingredienti e sensa grassi animali!
    Buona Domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mr. Loto!
      Confermo, il crumble è buonissimo!!! E si può fare con tanti tipi di frutta....pesche, albicocche, fragole......
      Grazie della gradita visita :-) e buona settimana :D

      Elimina
  9. Adoro le ciliegie, le trovo in una azienda agricola vicino a casa mia, produzione a km. 0, molto buone e dolci, non riesco mai a fare una torta, le mangiamo molto prima :):)^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, la frutta estiva è davvero così buona e fresca che vien proprio voglia di farne scorpacciate......le torte sono davvero solo per il surplus! :D

      Elimina
  10. Ummm...che bontà! Mi piace molto e poi mi sembra anche abbastanza semplice da realizzare, senza uova ne grassi animali...insomma i compromessi giusti per un dolce buono e sano! Da provare! ;) A presto, Raggio di Sole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è semplicissimo da fare! Se provi, fammi sapere se ti è piaciuto...
      ciao
      Serena

      Elimina
  11. Ricettina davvero interessante! Adoro le ciliegie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io adoro le ciliegie....una tira l'altra :-)

      Elimina
  12. Grazie per la ricetta; l'anno prossimo non è che mi tieni da parte i noccioli, per favore? Ne sono sempre alla ricerca.... =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì certo!!!! Stavo pensando anche io di tenerli per farci i cuscini....pare che scaldati funzionino benissimo per i dolori cervicali.....Tu cosa ci fai?
      Ad ogni modo sì, li terrò da parte sicuramente anche per te.....io adoro le ciliegie perciò non è un problema :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...