martedì 15 dicembre 2015

Cannelloni okara e spinaci

Da qualche tempo ho imparato a fare il tofu in casa, partendo dalla soia e quindi preparando prima il latte e poi il tofu. 
Lo scarto della preparazione del latte di soia, l'okara, lo utilizzo per fare polpette oppure ne utilizzo un po' per farcire le torte di verdure. 
Ho letto che l'okara viene spesso utilizzata anche nei dolci, ma non ci ho ancora provato.
Però mi è venuto in mente che poteva essere un buon ripieno per i cannelloni, insieme agli spinaci, al posto della classica ricotta e così ci ho provato!
Tanto per rendere la cosa un po' più laboriosa :-) ho pensato di fare in casa anche la pasta per i cannelloni......è stato un lavorone, ma ne è valsa la pena, erano buonissimi!


Ecco come ho fatto:

Ingredienti:
 
Per la pasta: 
500 gr di semola integrale di grano
280 ml di acqua 
1 cucchiaino di sale

Per il sugo:
400 gr di passata di pomodoro
1 carota piccola
1cipolla piccola
olio
sale
basilico

Per la besciamella:
500 ml di latte di soia
5 cucchiai di farina integrale
30 gr di burro di soia
sale
noce moscata

Per il ripieno:
400 gr di okara
450 gr di spinaci surgelati
10 gr di lievito alimentare
30 gr di mandorle tritate
20 gr di semini misti macinati (girasole, lino, zucca, sesamo)
sale
pepe

Per la superficie dei cannelloni:
10 gr di lievito alimentare
10 gr di semini di sesamo

Procedimento:

Per prima cosa ho preparato la pasta mescolando la semola con il sale e l'acqua ed impastando energeticamente con le mani sulla spianatoia, fino ad ottenere una palla bella morbida e liscia.


Con questa quantità di semola si ottiene molta più pasta rispetto a quella che serve per i cannelloni, ma visto che si mettono le "mani in pasta", tanto vale farne un po' di più per delle buone tagliatelle, che noi abbiamo mangiato il giorno dopo, condite con il pesto alle arance....lo conoscete?
E' buonissimo e si ottiene semplicemente frullando nel mixer la polpa di un'arancia, 50 gr di mandorle, un cucchiaio di capperi, olio, sale e spezie fresche come prezzemolo, origano e maggiorana. La scorza grattugiata dell'arancia, aggiunta a quella di un limone, si utilizza per aromatizzare ancor più, spolverizzando la superficie della pasta condita con questo profumatissimo pesto.

Ma torniamo ai nostri cannelloni :-)

Con la macchina per fare la pasta, impostata allo spessore 4, ho lavorato l'impasto suddiviso in piccoli pezzi, fino ad ottenere delle sfoglie belle lisce, tagliandole poi della lunghezza giusta. 



Ho tenuto da parte 8 sfoglie per i cannelloni e con le restanti ci ho fatto le tagliatelle.


Ho sistemato le sfoglie su un vassoio ben spolverato di farina e ho messo da parte, mentre preparavo il resto degli ingredienti.

Ho cucinato a vapore gli spinaci per una decina di minuti, li ho strizzati bene e li ho messi da parte a raffreddare.

Ho preparato il sugo facendo un soffritto con la carota e la cipolla  ed ho poi aggiunto la passata e il basilico. Ho fatto cuocere per una mezz'ora. Poi ho spento il fuoco e messo da parte.


Nel frattempo ho preparato la besciamella facendo sciogliere il burro di soia in un pentolino sul fuoco. Poi, a fuoco spento, ho aggiunto la farina, stemperandola nel burro fino ad ottenere una specie di pasta. Quindi ho aggiunto lentamente e mescolando continuamente il latte di soia a freddo, fino ad amalgamare completamente. 
Quando il tutto era ben amalgamato ho messo il pentolino sul fuoco, ho aggiunto sale e noce moscata e, mescolando continuamente, ho fatto raggiungere il bollore e sobbollire qualche minuto fino a raggiungere la giusta consistenza. Quindi ho spento il fuoco e lasciato raffreddare.



A questo punto ho preparato il ripieno in una ciotola capiente, mescolando gli spinaci triturati con un coltello, l'okara, il lievito alimentare, le mandorle tritate, i semini macinati, il sale e il pepe. 




Ho messo sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e, una volta raggiunto il bollore, ci ho messo dentro le sfoglie insieme ad un cucchiaio di olio, per non farle attaccare tra loro. Ho cotto le sfoglie solo per qualche minuto e poi, scolandole una ad una con l'aiuto di una pinza, le ho appoggiate su un canovaccio.


Su ogni sfoglia ho adagiato un po' di ripieno ed ho arrotolato la pasta fino a formare i cannelloni. Man mano che li preparavo li sistemavo in una teglia oliata.


Una volta riempita la teglia, ho versato sui cannelloni il sugo e poi ho ricoperto di besciamella. 


Ho spolverizzato tutta la superficie di lievito alimentare e semini di sesamo.

Infine ho messo a cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 50 minuti.


Una bontà!

20 commenti:

  1. Ummm...sono molto invitanti,da provare senza ombra di dubbio! ;) Buona giornata,
    Vale

    RispondiElimina
  2. Un gran lavoro ma...ne è valsa sicuramente la pena...bravissima!!
    Buona giornata!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen,
      Sì, effettivamente è stato un lavoro un po' lunghetto, ma poi me li sono proprio gustati :D
      Buona serata
      Serena

      Elimina
  3. Quando trovo il tempo di venirti a trovare, imparo sempre tante cose nuove ;)
    Buona giornata
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, il tempo.......manca sempre.....uff!!!!!
      Anche io ultimamente riesco a visitare poco i miei blog preferiti!
      Ciao, buona serata
      Serena

      Elimina
  4. Bellissima e golosissima ricetta! La macchina per la pasta rimane tuttora fra i desiderata... a vedere queste sfoglie e le tagliatelle mi fai tornare la voglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì, la macchina per la pasta l'ho voluta prendere tantissimi anni fa.....non la uso spessissimo ma ogni tanto mi viene voglia, soprattutto di tagliatelle, che adoro! :-)
      Ciao, buonanotte
      Serena

      Elimina
  5. Piacere di Conoscerti Serenella!!!
    Ho scoperto il tuo blog grazie al post di la balenavolante, mi unisco volentierissimo ai tuoi lettori e ti faccio fin da subito i miei complimenti!!! Sono vegana come te, ma autoproduco poco, anche se mi sto attrezzando per mettermi all'opera! Di sicuro il tuo blog mi sarà di aiuto!!! bellissimi anche i saponi!!! davvero troppo brava!!! Se ti fa piacere passa a trovarmi anch'io ho un piccolo blog di cucina! ;)
    Un abbraccione
    Jorgette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jorgette, benvenuta!!!
      Grazie!
      Passo subito a trovarti :-)
      A presto
      Serena

      Elimina
  6. Si imparano sempre cose nuove leggendoti! ;-)
    Un caro saluto
    Elisa

    RispondiElimina
  7. Fanno venire l'acquolina in bocca. Sono sicuro che il sapore è pari all'aspetto!
    Un sorriso per un sereno fine settimana.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-)
      Buonanotte e buon weekend anche a te!
      Serena

      Elimina
  8. :o che meravglia! Ricetta laboriosa ma posso immaginare la soddisfazione! hanno un aspetto divino, i tuoi cannelloni! Io con l'okara di soia ci ho fatto anche il pane e la focaccia. Ti metto le ricette, magari possono interessarti...
    http://www.naturalentamente.it/corona-di-pane-con-okara-di-soia/
    http://www.naturalentamente.it/focaccia-allokara-pomodorini/
    Un abbraccio, buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che mi interessano queste ricette!!! Grazie!!!
      E' un po' che penso di utilizzarla anche per le preparazioni come pane, focaccia e dolci....vado subito a sbirciare :-)
      Un abbraccio
      Buon weekend
      Serena

      Elimina
  9. Ciao Serena! Non sapevo si chiamasse cosi'lo scarto della soia. Da quando ho saputo che la soia e' tossica se non fermentata come nel caso del tofu, non faccio piu' bevanda di soia e non utilizzo piu' lo scarto. L'ho ridotta al solo tofu e a volte qualche yogurt.
    Buone feste cara!
    Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby!
      Beh, certo non bisogna abusarne, come per altri alimenti!
      Il tofu però non è fermentato, è semplicemente latte coagulato.....le preparazioni con la soia fermentata sono la salsa di soia(shoyu e tamari), il miso e il tempeh....tra l'altro ultimamente ho imparato a fare il tempeh....l'ho già fatto due volte ed è venuto spettacolare :-)
      Anche io ti faccio tanti auguri di buone feste ....che trascorrano serene in compagnia dei tuoi cari....un abbraccio
      Serena

      Elimina
  10. Caspita, a quest'ora ne assaggerei volentieri... un piatto intero! =)
    Dani

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...